Pablo Neruda, il poeta diplomatico

letture a cura dei partecipanti al laboratorio di lingua e cultura spagnola

via XI maggio 43, 91025 - Marsala (Sicilia)
-

“Per una poesia che con l’azione di una forza elementare, porta alla vita i sogni e il destino di un continente”. Con questa motivazione, l’Accademia di Svezia conferì, nel 1971, il Premio Nobel per la Letteratura a Pablo Neruda, pseudonimo di Ricardo Eliezer Neftalí Reyes Basoalto.

Poeta, ma anche politico e diplomatico cileno, la figura di Neruda- considerata una delle più importanti della letteratura latino americana contemporanea- sarà al centro dell’incontro che si svolgerà mercoledì 1 aprile, alle ore 18.30, nei locali dell’associazione culturale Otium, in via XI maggio 43. Contestualmente, i partecipanti al laboratorio di lingua e cultura spagnola- seguiti dalla docente madrelingua Tania Herrero- leggeranno alcune sue poesie sia in lingua spagnola che in lingua italiana.

L’incontro è aperto a tutti.

Pablo Neruda, il poeta diplomatico - 1
  • Nome file: comunicato_stampa.docx
  • Dimensione: 93,19 KB
Avvia download
Commenti offerti da Disqus