A Tia Talio, laboratorio intensivo di Teatro dell'Oppresso a cura di Sara Manzo

il percorso mira ad affrontare i temi delle trivellazioni nel Mediterraneo ed il ruolo fondamentale della cittadinanza attiva; partecipazione gratuita

via Sappusi 6, 91025 - Marsala (Sicilia)
-

Mediante il metodo del Teatro dell’Oppresso il gruppo dei partecipanti si cimenterà nel cercare di sviluppare alcuni brevi sketch che verranno poi presentati in forma di “teatro forum”, al fine di stimolare gli “spett-attori” alla riflessione sugli aspetti problematici delle trivellazioni nel Mediterraneo e dell'ormai obsoleta forma di energia che sono gli idrocarburi, oltre che sulla necessità del cittadino di riprendere in mano il controllo del territorio.

Tre gli incontri del workshop previsti: venerdì 8 aprile (17,30-20,30), sabato 9 aprile (9,00-20,30) e domenica 10 aprile (9,00.17,30). Sempre domenica 10, alle ore 19, si terrà una performance cittadina in cui verranno rappresentati i lavori dei partecipanti.

Il laboratorio, organizzato dall'Associazione Culturale OTIUM con il sostegno della Parrocchia di Sappusi e delle associazioni già attive presso il Centro Sociale, è a cura di Sara Manzo, già operatrice TdO, nel Centro Sociale di Sappusi a Marsala. La partecipazione è completamente gratuita e non prevede alcuna selezione ne necessità di pre esperienze in ambito teatrale.

Per le adesioni contattare Sara Manzo: 3291637245  – saramanzo@gmail.com.

 

A Tia Talio, laboratorio intensivo di Teatro dell'Oppresso a cura di Sara Manzo - 1
  • Nome file: A_TIA_TALIO_PROGRAMMA_WORKSHOP_SARA_MANZO.odt
  • Dimensione: 24,04 KB
Avvia download
  • Nome file: nota_stampa_attivit__laboratorio_e_workshop.docx
  • Dimensione: 95,00 KB
Avvia download
  • Nome file: rass_stampa.docx
  • Dimensione: 319,50 KB
Avvia download
Commenti offerti da Disqus