I Guerrieri di Riace

I Guerrieri di Riace

se ancora potessero lottare ...

Per noi portatori sani di Calabria questa lunga assenza e un ritorno in una struttura non finita, in tema con lo squallido non finito calabrese, non possono avere una giustificazione, perche’?

Perché  una citta lacerata dalla ‘ndragheta come Reggio Calabria se viene privata dal suo modello di bellezza, più che un ritardo, subisce una ulteriore mancanza. La Calabria tutta e Reggio Calabria in particolare per curare i loro mali cronici, forse, dovrebbero cominciare ad ridurre le mancanze.

Loro, le due statue, i Bronzi di Riace al Museo della Magna Grecia di Reggio Calabria, questo mi hanno detto, mentre parlavano la loro tensione muscolare sembrava volesse tradursi nel movimento verso una nuova lotta olimpica all’insegna del motto: riappropriamoci del bello per lottare ogni decadenza.

Commenti offerti da Disqus