Gusci di noce

Gusci di noce

#barbarate

Ci sono  schiaffi dati così di getto, senza un vero perché, sono come un guscio di noce conficcato in un occhio, arriva, fa male, eppure non fa livido, perché nella sua durezza un guscio di noce sa anche essere leggero.
In fondo ogni frutto  viene dalla leggerezza, dalla fragilità e questo, tutto questo, ogni frutto si di porta dentro, in quel gusto acre e coinvolgente che solo il frutto oleoso della noce sa avere e che solo uno schiaffo dato con le parole può restituire.

"Ci sarà un'altra volta", non so se e' peggio o meglio di vaffanculo, e' solo semplicemente uguale ad un vaffanculo.

"Ci sarà un'altra volta" e' peggio di quello schiaffo, perché ci sono tanti modi di  schiaffeggiare, perché le relazioni, qualsiasi esse siamo, sono fatte di nessi sottili ed allo stesso tempo grevi e gravi.

"Ci sarà un'altra volta" si porta dietro la freddezza di cosa conviene adesso. 
-Ora non serve fare questo, non serve a me e chi se ne frega se serve all'altro, perché quello che serve all'altro non si pensa mai, prima io, poi io e infine io.
L'altro, solo un'appendice utile del mio io.

Commenti offerti da Disqus