Aprile… altro che dolce dormire!

Aprile… altro che dolce dormire!

tanti i laboratori e gli eventi in programma questo mese

A noi di Otium il proverbio “Aprile, dolce dormire” non appartiene proprio. Basta dare un’occhiata alla ricca programmazione che abbiamo preparato per voi in questo mese. Dopo la presentazione del libro “Sebben che siamo donne. Storie di rivoluzionarie” di Paola Staccioli, e il CineMare de “Il mare nel mare”, vi proponiamo due laboratori tutti nuovi, “La moda e lo stile tra passato e presente” e “A Tia Talio”.

Il primo, dedicato alla moda e alla ricerca del proprio stile d’abbigliamento attraverso i consigli preziosi della curatrice di stile Vinziana Rizzo, si terrà ogni giovedì di questo mese.

A Tia Talio- che si terrà venerdì 8, sabato 9 e domenica 10-  è invece un workshop, a cura di Sara Manzo, che mira a sensibilizzare i cittadini su un tema che a noi sta molto a cuore, ovvero quello delle trivellazioni nel Mediterraneo (in vista per altro del referendum del 17 aprile che riguarda questa tematica), e a stimolare la cittadinanza attiva mediante il metodo del Teatro dell’Oppresso, una forma di teatro non convenzionale che- come spiega la curatrice del progetto- “si fonda sulla fiducia nella naturale teatralità umana e sulla tendenza artistica di cui ogni individuo è portatore”. Al termine del laboratorio, i partecipanti metteranno infatti in scena i loro sketch presentandoli pubblicamente in forma di “teatro forum”.

E, a proposito di mare, continuano anche gli appuntamenti del progetto realizzato in sinergia con altre associazioni del territorio, “Il mare, nel mare”: domenica 10 aprile, a partire dalle ore 18, ad Otium si terrà “Il mare, nei versi e nelle note”, con le poesie di Renzino Barbera e Salvatore Girgenti, e i suoni e i canti che hanno animato i falò sulle spiaggie; sabato 16 aprile, alle ore 18, “Il mare incontra l’autore”, con la presentazione del libro “L’uomo e il mare” di Ninni Ravazza, scrittore e corallaro. Per altro, fino al 10 aprile, presso la Pinacoteca Comunale di Marsala al Convento del Carmine, è possibile visitare la mostra,  “Il mare in una tela: due generazioni a confronto”, a cura di Giovanna Mauro e con esposti le tele di Stefano Zangara e Salvatore Girgenti.

Insomma… aprile… altro che dormire: la primavera è una stagione tutta da vivere!

Pamela Giampino

Commenti offerti da Disqus